Striscia la notizia, lʼindimenticabile consegna del Tapiro a Gabriel Garko

Anche nel 2017 Valerio Staffelli ha incontrato diversi personaggi legati al mondo dello sport e dello spettacolo per consegnare il celebre Tapiro d’oro. Non tutti, però, hanno accettato di buon grado la statuetta di “Striscia la notizia”: a marzo, ad esempio, l’inviato della trasmissione di

640x360_C_2_video_702429_videoThumbnail

Canale 5 aveva incontrato Gabriel Garko, protagonista di alcune dichiarazioni di Imma Battaglia. La nuova fidanzata di Eva Grimaldi – ex compagna dell’attore – aveva raccontato di essere “più uomo di Garko”. Come se non bastasse, anche Anna Falchi non aveva parlato dell’attore nel migliore dei modi, perciò il Tapiro era inevitabile. Alla consegna, però, non tutto è andato secondo i piani di Staffelli.

La modella albina racconta di essere stata vittima dei bulli: “La diversità è una benedizione”

In Messico la pelle chiara e i capelli biondi non sono molto comuni, per Ruby Vizcarra, 24enne albina, l’infanzia non è stata semplice. Discriminata da sempre per il colore della sua pelle, ha fatto della diversità la sua forza e ha realizzato il sogno di diventare una top model.

3456228_1834_collage_2017_12_30

Vizcarra, raggiunto il successo, ha anche lanciato il “Movimiento Albino Latino”, la piattaforma che riunisce e aiuta le persone che vivono in Sudamerica e sono affette da albinismo, anomalia congenita consistente nella totale o parziale deficienza di pigmentazione melaninica nella pelle.
Ruby è stata spesso vittima di bullismo: “Mi chiamavano mostro o fantasma. Tutto ciò mi ha portato a non voler più uscire di casa. Non volevo essere vista dalle persone. Stavo talmente male che non riuscivo neppure a guardarmi allo specchio… Avevo tanta paura e infinite insicurezze quando mi sono rivolta a un’agenzia di modelle. E se mi avessero rifiutato? Questo era il mio pensiero più ricorrente”. Alla fine Ruby non è stata rifiutata ed è diventata un esempio per molti: “È stata una strada molto lunga, ma alla fine sono orgogliosa di quello che sono – ha raccontato Ruby al Daily Mail -. Attraverso la mia piattaforma sono riuscita a raggiungere tante persone come me. La diversità è una benedizione”.