L’Influencer Elle Darby chiede all’hotel alloggio gratis in cambio di visibilità, la risposta del titolare diventa virale

Un week end gratuito in albergo per lei e il fidanzato in cambio di storie e post sui social. Il duro lavoro dell’influencer. Così la youtuber 22enne inglese Elle Darby, ha fatto la sua proposta a Paul Stenson, il proprietario dell’hotel in questione (il White Moose Cafe), a Dublino, probabilmente convinta della risposta positiva, ma quello che è accaduto è stato ben diverso.

3494642_1811_elle

La donna ha sostenuto di aver fatto altre volte questo tipo di lavoro e che gli alberghi con cui ha collaborato ne sono stati più che soddisfatti. Stenson però non era dello stesso parare e ha pubblicato la mail ricevuta dalla ragazza aggungendo: «Se ti lascio alloggiare gratis in cambio di visibilità chi pagherà lo stipendio alla signora che si occuperà di pulire la tua stanza? Ai camerieri che ti serviranno la colazione? Al personale che ti accoglierà alla reception?” e incalza: “Dovrei forse dire al mio staff che invece di essere pagato avrà visibilità nei tuoi video?».
Anche se il nome dell’influencer è stato cancellato, in breve tempo si è capito chi fosse, anche perché la stessa Elle ha replicato con un video in cui spiegava le cose come erano andate concludendo dicendo di non aver fatto nulla di male. Il titolare dell’hotel ha così deciso di tagliare la testa al toro, scrivendo un post sulla pagina della sua attività, in cui specifica che non è interessato a questo tipo di collaborazioni.

Isola, Ignazio Moser e la frecciatina a Francesco Monte: “Mi dovrebbe dire grazie…”

A pochi giorni dalla messa in onda dell’Isola dei Famosi, i concorrenti sono già “nell’occhio del ciclone”. Ignazio Moser, ex gieffino e attuale fidanzato di Cecilia Rodriguez, avrebbe lanciato infatti una frecciatina proprio all’ex rivale in amore Francesco Monte, neo naufrago del reality di Canale 5.

3496142_1057_francescomonte_ignaziomoser

Come riporta il sito LadyBlitz, durante il talk show “Casa Signorini”, il direttore di Chi avrebbe punzecchiato l’ex ciclista dicendo che sarebbe colpa sua se Monte ha deciso di “fuggire” fino in Honduras. E la risposta piccata del fidanzato di Cecilia non si sarebbe fatta attendere.
“Io direi ‘grazie‘, perché penso che è per lui anche un’occasione di lavoro importante…”. Insomma, Ignazio non ci starebbe a fare da capro espiatorio. Ma in ogni caso non nutrirebbe alcuna antipatia per Francesco. E riguardo agli attacchi ricevuti dall’ex tronista all’indomani della rottura con Cecilia, Moser avrebbe commentato: “Nel caso degli attacchi nei confronti di Francesco me la spiego come una mancanza di serenità nella loro vita. Non è difficile capire che quando una storia finisce perché non va più bene, finisce e basta. Alcuni fan lo capiscono, altri no. E reagiscono così”.
Insomma, che tra i due sia tutto rose e fiori e non ci sia neanche un po’ di invidia nei confronti della popolarità che arriverà per Francesco dall’Isola? Staremo a vedere.

Gira il mondo (quasi) gratis grazie a Tinder: “Ora punto alla Nuova Zelanda”

Dopo aver terminato gli studi, a 25 anni si è inventato un modo per girare l’Europa spendendo pochissimo. Anthony Botta, un ragazzo belga ma di origini italiane (è un grande tifoso del Napoli), ha infatti escogitato un metodo efficace per risparmiare sull’alloggio: farsi ospitare a casa da ragazze conosciute su Tinder.

gira-mondo-gratis-tinder_19134013

Il diretto interessato, che sta documentando i viaggi sul proprio account Instagram, ha raccontato com’è la vita da ‘tindersurfer’, come ama definirsi.
Come riporta Repubblica.it, Anthony ha utilizzato Tinder Plus, la funzione ‘premium’ e a pagamento che consente di interagire con ragazze provenienti anche da altre città o paesi. In questo modo, il 25enne ha avuto la possibilità di pianificare con cura i suoi viaggi e trovare un alloggio in vari paesi. Finora, in pochi mesi, Anthony ha visitato otto diversi paesi europei, incontrato circa tremila ragazze e si è fatto ospitare in casa 21 volte.
Come c’è riuscito? Con una buona dose di faccia tosta e grazie al bell’aspetto, ma non solo. Anthony lo spiega chiaramente: «La vera chiave è l’educazione, più che il fascino. Su 100 donne contattate, almeno la metà mi ha insultato; altre dicevano di vivere con i genitori o col fidanzato, ma una ragazza fidanzata cosa ci fa su Tinder? Comunque, per assicurarmi una vasta scelta ho ampliato la ricerca su una fascia d’età compresa tra i 22 e i 45 anni e i ‘match’ non mancano».
Senza farsi scoraggiare, Anthony ha continuato a contattare migliaia di ragazze in vari paesi e alla fine è riuscito a farsi ospitare durante i suoi viaggi. Ora il suo viaggio da ‘tindersurfer’ è pronto a spostarsi di continente: la prossima meta che il ragazzo si è prefissato è infatti la Nuova Zelanda.