Chrissy Teigen incinta cucina in topless

Ennesimo scatto hot per Chrissy Teigen. Rossetto rosso fuoco, sorriso smagliante ed il suo corpo semi nudo, con pancione in evidenza, la moglie di John Legend ha raccolto oltre 1.4 milioni di like su Instagram con una foto in cui si mostra intenta a preparare un’insalata in topless. In attesa del secondo figlio, ironica e provocatoria, la modella ha coperto il seno con le icone di due insalate.

C_2_articolo_3122860_upiImagepp

La cucina è una delle sue passioni più grandi, tanto che un suo libro di ricette del 2016 (“Cravings”) ha ottenuto notevole successo di critica. Ma ora Chrissy Teigen, dal 2013 moglie del cantante soul John Legend e già mamma di una bambina, ha raggiunto un altro grande obiettivo, quello di sentirsi veramente libera di vivere la propria vita così come viene, naturalmente, anche quando il proprio corpo cambia.
E’ questo infatti il messaggio che la modella americana, in attesa del secondo figlio, ha voluto lasciare ai suoi follower sui social network con uno scatto che la ritrae coperta solo da due emoticon sul seno mentre prepara un’insalata.
Non solo, ma la Teigen ha voluto anche lanciare un altro appello, quello di sapersi apprezzare così come si è, nonostante i cambiamenti. “Ci sono state volte in cui ho pianto davanti a John, momenti in cui mi sentivo inadeguata rispetto al mio corpo” ha confessato di recente. Ma ora non è più tempo di piangersi addosso.

Usa, abbandona il figlio neonato in un bagno dell’aeroporto: accanto al piccolo una lettera con un disperato appello

È da oltre venti giorni che la polizia sta dando la caccia a una ragazza di circa 20 anni che nella serata del 14 gennaio scorso, dopo essere sbarcata da un aereo, ha abbandonato il figlio appena partorito nell’aeroporto di Tucson, in Arizona. Il piccolo è stato trovato da un dipendente dello scalo in un fasciatoio nel bagno delle donne, pulito e avvolto in alcuni panni, con accanto un biglietto scritto a mano con cui la donna ha lanciato un appello disperato, scrivendo le prime righe come se fosse il bimbo stesso a parlare, poi intervenendo in prima persona:

3533877_Schermata_2018-02-07_alle_13_52_01

«Aiutatemi, per favore. Mia madre non aveva idea di essere incinta. È incapace e inadatta a prendersi cura di me. Per favore, portatemi dalle autorità in modo che possano trovarmi una buona casa. Voglio solo ciò che è meglio per lui, e il meglio non sono io. Per favore. Mi dispiace». Nel bagno sono state trovati inoltre una canottiera bianca, un paio di mutandine di pizzo verde e un paio di pantaloni neri, tutti imbrattati di sangue e fluidi corporei. Subito dopo il ritrovamento, il piccolo è stato portato in ospedale, dove è stato accudito e dove si trova tuttora in buone condizioni.
Ora, dopo oltre venti giorni di ricerche infruttuose, nella speranza che qualcuno si faccia avanti per aiutare gli investigatori a dare un nome alla mamma del neonato, la polizia ha rilasciato nuovi dettagli sulla vicenda, comprese le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza che mostrano la donna nei corridoi dell’aeroporto mentre si dirige al bagno con un fagotto tra le braccia. L’Arizona è uno Stato che, per salvaguardare l’incolumità dei neonati, consente ai genitori che decidono di abbandonarli di consegnarli in luoghi determinati, considerati di “rifugio sicuro”, come le stazioni dei pompieri, gli ospedali, le agenzie di adozione autorizzate, le agenzie private di assistenza e le chiese. Ai genitori viene concesso di mantenere l’anonimato, a patto che rispondano ad alcune domande sul neonato, sulla sua salute e sul suo background. Tutte regole che la donna dell’aeroporto di Tucson ha puntualmente disatteso, visto che il bagno di uno scalo aereo non è tra i luoghi di “rifugio sicuro”, né può essere consentito abbandonare un bimbo senza avvisare nessuno: per questo motivo rischia accuse di rilevanza penale, come l’abbandono e la messa in pericolo dell’incolumità di un bambino.

Il papà di Ignazio Moser denigra il figlio davanti alla fidanzata Cecilia Rodriguez: «È un lavativo»

‘Lavativo’, Francesco Moser denigra il figlio Ignazio davanti a Cecilia Rodriguez Sembrerebbe proprio che a Francesco Moser la storia tra il figlio Moser e Cecilia Rodriguez non vada a genio. Ecco cosa ha detto il noto ciclista davanti alle telecamere di Moser.
Che la storia d’amore fra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez non fosse molto apprezzata dal papà di lui, il famoso ciclista

3514732_15_20180129113833

Francesco, non era un mistero per nessuno: stavolta però il capofamiglia Moser, davanti alle telecamere di Verissimo, ha messo definitivamente i puntini sulle “i”.
Cecilia e Ignazio hanno parlato con Silvia Toffanin del loro amore, confermando di essere molto innamorati ma di non vedere il matrimonio nel loro futuro: quando è entrato in studio papà Francesco, però, l’atmosfera è decisamente cambiata.
A quanto pare Francesco Moser non apprezza lo stile di vita del figlio e infatti lo ha subito “bastonato” dicendo: “Io sarei stato contento se Ignazio avesse continuato a correre, ma faceva fatica, richiedeva sacrificio e invece lui quando rientrava dagli allenamenti se ne andava in discoteca. Io invece dopo 4 ore di allenamento andavo a dormire e ricominciavo alle sei della mattina dopo. Gli ho detto più volte: o corri oppure smetti”
Ignazio ha commentato: “Per lui se non corri e vinci o non lavori nei campi sei un lavativo”, ma gli affondi del papà non erano ancora finiti. “Lui sarebbe quello che deve prendere in mano l’azienda, ha il diploma di perito agrario e sarebbe già pronto. L’altro figlio deve fare un corso, quindi toccherebbe a lui”, ha concluso Francesco, con il tono di chi sa che è un’impresa impossibile.
Nessuna chiusura nei confronti di Cecilia, a cui il ciclista promette di portarla a fare la vendemmia e anche di insegnarle a sciare, ma una benedizione al rapporto papà Francesco proprio non riesce a darla: “Non sono un prete, adesso sono innamorati, vediamo in seguito”
L’imbarazzo in studio era tangibile, con Cecilia che masticava amaro (“Sicuramente non verrò a piangere da te se mi lascia”, ha commentato) e anche Ignazio visibilmente a disagio: sui social invece era scoppiata la OLA virtuale per papà Moser.
I detrattori della coppia non hanno infatti esitato a festeggiare la brutta figura rimediata secondo loro da Ignazio e Cecilia: “Francesco Moser uno di noi” commenta qualcuno, seguito da: “Il grande Francesco #Moser che sf*** in #tv il figlio definendolo #lavativo che spettacolo! Due #generazioni a confronto nel quale la più giovane perde a tavolino!!!” e ancora: “Padre Moser sf**** il figlio e io voloooo. Lavativo, viziato e non gli darà mai l’azienda manco a morire”

Compie 12 anni, il padre per regalo ingaggia due stripper per lui: il video sconvolge e divide il web

Un uomo milionario ha deciso di ingaggiare due avvenenti ragazze come stripper per il dodicesimo compleanno del figlio. Il filmato della festa del ragazzino, circondato dalle due donne quasi completamente nude, ha finito per fare il giro del web, dividendo gli utenti.

3492430_1810_padre_ingaggia_stripper_regalo_12_anni_figlio-300x164

La maggior parte dei commenti condanna senza attenuanti il comportamento dell’uomo: c’è chi sostiene che un simile episodio possa turbare la crescita del dodicenne e che un evento del genere non sia altro che pedofilia. Il ragazzino, pur apprezzando le forme delle due ragazze, appare decisamente in imbarazzo e spaesato. C’è però chi sostiene che quello del padre sia il miglior regalo possibile: «Quanto invidio quel ragazzino…».
Come riportano Unilad e La Vanguardia, non è ancora chiaro dove sia stato girato il filmato, che però ha già fatto il giro del mondo, finendo anche all’interno di alcune trasmissioni televisive.

“Marina Ripa di Meana, vi racconto le sue ultime ore”. Parla il figlio adottivo, Andrea Cardella

«Ho conosciuto Marina tramite un’amica dei genitori che sapeva che ero un suo fan ed ero appassionato di moda. È uscita dalla porta: una dea. Feci un colloquio ma non ci credevo proprio. Partì per l’America, al ritorno mi chiamò e iniziai a lavorare con lei. Il primo giorno mi ha portato a vedere le sue nipoti le figlie di Lucrezia, appena nate».
A ricordare Marina Ripa di Meana, nello studio di Domenica Live, è Andrea Cardella, figlio adottivo di Carlo Ripa di Meana.

Marina Ripa di Meana

«Sono stato adottato da Carlo, Marina ha firmato solo come moglie – racconta – ho un ottimo rapporto con Lucrezia, la figlia di Marina, ma lei non voleva un fratello, questo però non ha cambiato in alcun modo i rapporti tra di noi».
Si passa poi al racconto dell’adozione.
«Eravamo a cena una sera, Marina, Carlo ed io,c ome facevamo sempre. Mi hanno detto ti dobbiamo parlare: “Abbiamo parlato in questi giorni, ti vogliamo adottare, tu che ne pensi?” Ho detto: “vi ringrazio, mi fa molto piacere, è un onore, io dico di sì”. I miei genitori, che sono ancora vivi, in un primo momento dissero di no, poi avranno capito con chi di dovere le intenzioni, e hanno detto sì».
Marina Ripa di Meana ha voluto trascorrere l’ultimo Natale con tutta la famiglia.
«Da quando è morta la sorella, sedici anni fa, proprio il giorno di Natale, quest’anno Marina ha festeggiato per la prima volta il Natale a casa. Non l’ho mai vista così felice come quel giorno. Aveva tutti intorno: Lucrezia, le nipoti, i fidanzati, Giovanni. Poi il giorno dopo, vedendo che non c’erano miglioramenti, ha chiamato Maria Antonietta Farina Coscioni».
Così Marina ha affidato la sua decisione a un video-testamento.
«La sera della decisione mi ha detto di sedermi accanto a lei, mi ha chiesto perché non facesse ancora effetto. Sono stato accanto a lei finché non si è addormentata e non si è più svegliata. Il giorno dopo, intorno alle 16.30, è morta».
Il marito ha appreso la notizia della morte dalla televisione
«Lei non voleva che Carlo sapesse, due sere prima che iniziasse questa cosa, lei volle cenare con me e con lui, lo volle salutare due sere prima a cena, non voleva che sapesse questa cosa per non farlo soffrire. Per non fargli vedere tutto questo viavai, lui era nella sua stanza con la televisione accesa, da sempre dormivano separati. Mentre noi entravamo in stanza per digli la notizia, lo ha detto la televisione e lui è scoppiato a piangere».

Ambra mostra un pancino sospetto: un figlio da Allegri?

Prima di conoscere Massimiliano Allegri, diceva: “Vorrei altri figli, ma con chi?”. Ora che da sette mesi sta con l’allenatore della Juventus, Ambra Angiolini potrebbe realizzare il suo sogno.

C_2_fotogallery_3085003_5_image

Nelle immagini di Diva e Donna mostra una maglia che tira più del solito e il suo fisico asciutto sembra più morbido: dolce novità per la coppia? Ambra è già mamma di Jolanda e Leonardo, avuti dall’ex compagno Francesco Renga, mentre Allegri è già papà di Valentina e Giorgio. Il 2018 sta portando una cicogna per la neocoppia?