Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Il nuovo vescovo di Londra è Sarah, 55 anni, un’ex infermiera. La Regina ha detto sì

Sarah Mullally, avuto il placet formale della Regina Elisabetta, è il nuovo vescovo della diocesi di Londra, a capo della confessione anglicana. L’ufficializzazione dell’atto é stata confermata lunedì sera da Downing Street. La reverenda Sarah Mullally, 55 anni, era finora vescovo di Crediton, nel Devon, e succede al reverendo Richard Chartres, ritiratosi a febbraio per ragioni di età.

3436162_2334_policy_21.9174383_1513607252

La Chiesa d’Inghilterra ha sdoganato, non senza qualche divisione, l’ordinazione episcopale femminile nel 2014 e ha nominato la sua prima donna vescovo nel 2015, quando Libby Lane fu indicata alla guida della diocesi di Stockport. Londra tuttavia rappresenta una sede di peso inedito affidata a una donna: è la terza per prestigio dopo quella di Canterbury – al cui vertice vi é il primate anglicano – e quella di York, entrambe finora sempre guidate da uomini.
Sarah Mullally si insedierà nel 2018 con una cerimonia alla St. Paul’s Cathedral. Infermiera di professione, il vescovo Sarah Mullally era un funzionario statale nel dipartimento della salute prima dell’ordinazione sacerdotale. È stata ordinata nel 2001 e nel 2015 fu nominata vescovo di Crediton nella diocesi di Exeter.

Il nuovo vescovo di Londra è Sarah, 55 anni, un’ex infermiera. La Regina ha detto sìultima modifica: 2017-12-19T15:40:14+01:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo
One Comment

Add a Comment