Loading...
Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Coronavirus, il ministro Roberto Speranza a Live non è la D’Urso: «I prossimi giorni saranno decisivi, i numeri cresceranno»

noneladurso_coronavirus_speranza_salute_22213254Coronavirus, il ministro della Salute Roberto Speranza a Live non è la D’Urso: «I prossimi giorni saranno decisivi, i numeri cresceranno». In collegamento con Barbara D’Urso il ministro ha commentato le nuove norme stringenti annunciate sabato sera dal Premier Giuseppe Conte per affrontare l’emergenza coronavirus.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il Dpcm che dispone di nuove misure restrittive per l’emergenza coronavirus. Durante la diretta di Live non è la D’Urso, il ministro della Salute Roberto Speranza ha commentato con Barbara D’Urso le nuove disposizioni: «Le prossime giornate saranno quelle decisive, ci sono lavori che non possiamo interrompere, che consentono alle persone di accendere la luce, o riempire il frigorifero. Quei lavori vanno preservati. Ma tutti i lavori che possono essere in qualche modo sospesi, dobbiamo provare a farlo. Chi deve lavora per forza continui a farlo, ma c’è anche un pezzo di paese che può permettersi di fermarsi per due settimane e deve farlo. Tutto ciò che non è indispensabile proviamo a sospenderlo perché sono i giorni più decisivi per permettere al paese di ripartire. Ma dobbiamo vincere la battaglia sanitaria, solo dopo possiamo ripartire più forti di prima. I decreti sono importanti, ma non basta un decreto, quello che conta è la scelta di ciascun individuo- Faccio appello alle persone di rispettare convintamente quanto previsto. Abbiamo bisogno di un consenso sociale vero per vincere questa sfida». La D’Urso chiede al ministro perchè parla di due settimane: «Due settimane – spiega Speranza – è il tempo di incubazione massima, siamo arrivati davvero alle settimane cruciali. E’ vero che i numeri di oggi sono drammatici anche se leggermente in flessione, ma i numeri cresceranno nei prossimi giorni».

Coronavirus, il ministro Roberto Speranza a Live non è la D’Urso: «I prossimi giorni saranno decisivi, i numeri cresceranno»ultima modifica: 2020-03-23T22:03:22+01:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo
Loading...

Add a Comment