Loading...
Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Harry deve trovarsi un lavoro, Meghan fa da sponsor

herzogin-meghan-und-prinz-harry-starten-strahlend--img-736560-0-8-1000x562-jpgE’ facile dire “nuova vita”, più difficile è fare i conti con la realtà. Abbandonato il suo ruolo nella royal family, anche Harry è costretto a trovarsi un lavoro. E per lui, come per ogni comune mortale, l’impresa può rivelarsi tutt’altro che facile. Il nipote della Regina Elisabetta si è trasferito ormai in una lussuosa villa a Malibù con la moglie Meghan Markle e il figlio Archie, ma per poter avere un impiego fisso negli Usa ha bisogno della green card, e non basta aver sposato una cittadina statunitense e provenire da una famiglia blasonata per ottenerla. Un’occupazione gli serve anche per un altro motivo: è in debito con la nonna (e con i britannici) di circa 7 milioni di euro, e la Sovrana non fa sconti a nessuno.

Negli Stati Uniti le origini nobiliari contano poco. Harry è considerato alla stregua di qualunque altro immigrato, nonostante sua moglie e suo figlio abbiano la cittadinanza statunitense. La strada sembra tutta in salita: per ottenere il permesso di lavoro ci vogliono circa due anni, e Meghan dovrà fare da sponsor al marito. In più l’emergenza coronavirus potrebbe allungare i tempi, e Trump ha già fatto sapere di non aver alcuna intenzione di adottare trattamenti di favore verso i Duchi di Sussex.

Un’altra opzione sarebbe quella di tentare di ottenere un permesso di lavoro temporaneo, dimostrando di avere competenze uniche in un determinato campo (come possono fare, ad esempio, gli artisti). In questo caso l’attesa, però, potrebbe essere ancora più lunga e forse il risultato meno certo.

Di sicuro Harry e Meghan non sono a corto di soldi, ma hanno un debito con la Corona e i britannici non vedono l’ora di battere cassa. Il National Enquirer ha calcolato che la coppia dovrebbe sborsare circa 7 milioni di euro: oltre alle spese per scorta e spostamenti, ci sono anche i 2,8 milioni messi a disposizione dalla regina – ma provenienti dalle tasche dei sudditi – per la ristrutturazione di Frogmore Cottage, dove la coppia ha vissuto solo qualche mese.

Per questo Harry ha già iniziato i colloqui di lavoro, dei quali si sta occupando un agente che la coppia ha assoldato a Los Angeles. L’ipotesi più probabile, secondo Page Six, è che il duca diventi il volto di qualche associazione filantropica. Ma non è escluso che possa seguire le orme di sua moglie, che si è già rimboccata le maniche doppiando il film “Elephant” per Disney.

Harry deve trovarsi un lavoro, Meghan fa da sponsorultima modifica: 2020-04-05T20:31:48+02:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo
Loading...

Add a Comment